consigli-spiaggi-hero

La spiaggia: una palestra creata dalla natura

Patiti del dolce far niente sotto l'ombrellone, maniaci della tintarella stile "lucertola" o irrequieti da riposo forzato, ecco come trascorrere il tempo al mare, mantenendosi in forma con attività adatte alle inclinazioni di ognuno.

I benefici di un soggiorno al mare

Se già non lo sapevate, la vacanza al mare fa bene da definizione. Durante il vostro soggiorno al mare, infatti, potrete godere della concentrazione iodica dell’aria, oltre che ovviamente di sole e sabbia, che migliorerà il vostro benessere psicofisico.

Corse o camminate sulla sabbia

Se amate svegliarvi presto e godere delle ore fresche, potrete concedervi ogni mattina una bella passeggiata sul bagnasciuga, o se preferite una corsa, approfittando della bassa concentrazione di bagnanti. Correre sulla sabbia, infatti, da maggiori benefici a muscoli di gambe e glutei e limita le infiammazioni muscolo, tendine e l’usura della cartilagine.

Camminare o correre in riva al mare, migliorerà anche il sistema respiratorio e cardiocircolatorio.

Cosa fare durante le ore più calde

Durante le ore più calde potrete camminare direttamente in acqua, godrete di un piccolo refrigerio e della vitamina D, che ci regala il sole!

Soprattutto per le donne passeggiare, correre, giocare in mare, con l'acqua all'altezza delle cosce, è un'arma efficacissima per sconfiggere il più odiato tra gli inestetismi della pelle: la cellulite. Il movimento continuo dell'acqua crea un potente massaggio che aiuta a drenare e sgonfiare i cuscinetti mentre l'acqua fredda riattiva la circolazione.

Voi quale attività preferite fare al mare?