ultimi-we-sulla-neve

Ultimi weekend sulle piste innevate?

Oggi vogliamo darvi qualche consiglio su quale alimentazione è consigliabile se si vuole affrontare a tutta energia una splendida giornata sulla neve.

Partiamo dalla colazione

Prima di iniziare una divertente giornata sulle piste, potete concedervi una colazione un po’ più abbondante del solito, ma vi sconsigliamo di non assecondare la tentazione a consumare la tipica colazione da montagna, includendo salumi, formaggi grassi e burro. Molto meglio la classica colazione all’italiana, a base di prodotti dolci e carboidrati complessi e semplici.

In cosa consiste la colazione all’italiana?

La colazione nostrana è quello che ci vuole prima di una giornata sulla neve. Vi basterà accompagnare una bevanda calda o un succo di frutta al classico pane e marmellata (https://www.hero.it/home/prodotti/confetture), oppure a dolci senza creme come crostate, plum-cake e ciambelle (se sei in cerca di ispirazione, guarda le nostre ricette https://www.hero.it/home/ricette). Se non volete rinunciare al salto, scegliete formaggio magro, prosciutto sgrassato o un uovo alla coque.

Una pausa ci vuole

Per ricaricarvi tra una discesa e l’altra e avere subito a disposizione nuove energie potete optare per qualche quadretto di cioccolato o una delle nostre barrette ai cereali, potete scegliere tra tanti gusti e tenerle comodamente nella giacca da sci.

Un pranzo leggero

Se volete proseguire sulle piste da sci fino al calare del sole, vi consigliamo di non esagerare a pranzo. Una buona soluzione è scegliere la classica polenta accompagnata da funghi o sugo di pomodoro, evitando ragout complessi o di carne. Ottimi anche i tradizionali canederli, accompagnati da brodo leggero, oppure un panino farcito allo speck o da un formaggio non stagionato. In questo caso potete concedervi anche un dessert dolce: una porzione di strudel, una fetta di pane con miele di montagna oppure una mela o una pera cotte nel vino o in un liquore alpestre.

Idratarsi è importante

Anche se vi sembrerà strano, durante queste attività si perdono moltissimi liquidi. Per questo motivo è importante bere molta acqua durante tutta la giornata.

E la cioccolata calda una volta a valle?

La regola generale è che si può mangiare di tutto, basta non esagerare con le quantità. La cioccolata in tazza è un momento di piacere, perché negarselo? Basta sapersi regolare.

Quali sono le vostre abitudini alimentari sugli sci?